Lo spazio delle stelle infinito, ma ognuno pu decidere di ritagliarsi porzioni di cielo a suo piacimento.

Per questo motivo Bluedream ha creato un sistema che permette diriprodurre le costellazioni che uno preferisce.

Puoi scegliere dipersonalizzare il tuo ambientecome preferisci, basta solo scegliere la tua buona stella.

Le costellazioni dello Zodiaco

Di origine babilonese, e successivamente tramandatosi sino a noi, rappresenta il percorso celeste del Sole e dei pianeti lungo costellazioni che raffigurano degli animali, a parte quella della Bilancia di epoca posteriore, tanto che i greci lo battezzaronozodiakos, cerchio degli animali.

  • Ariete.Aries1-150x150Costellazione dello Zodiaco, di cui nell’antichit ne era le prima. Rappresentava il Sole che ricomincia l’anno e, secondo il mito greco, l’ariete dalello d’oro che Giasone conquist nel viaggio degli Argonauti. Simboleggiava anche Zeus, mentre invece gli egizi lo identificavano con il dio sole Ra, che appunto raffiguravano con le corna d’ariete.
  • Toro.Taurus-150x150Costellazione contenente gli ammassi delleIadie dellePleiadirispettivamente le ninfe che allevarono il dio Bacco e le sette figlie di Atlante.
    In antichit per i greci questa costellazione raffigurava la giovane Io, che venne mutata in toro da Zeus affinch Giunone non scoprisse la sua relazione con essa, od anche il Minotauro del mito di Teseo e Arianna. Per gli egizi era invece il bue sacro Apis mentre gli Arabi vedevano nella stella Aldebaran l’occhio del toro.
  • Gemelli.Gemini-150x150Impersonano secondo i greci i gemelli Castore e Polluce figli di Zeus, detti Dioscuri, nati da una relazione adulterina del dio con la regina di Sparta. Essi erano anche i fratelli della famosa Elena di Troia. Danno il nome anche alle due stelle principali della costellazione ed erano molto amati a Roma tanto che i romani eressero un tempio in loro onore.

 

  • CapricornusCancro eCapricornoCancer.In queste costellazioni cadevano nell’antichit i solstizi e per questo ancora oggi i Tropici portano i loro nomi. Simboleggiavano, il Cancro, il percorso a ritroso del Sole che dopo aver raggiunto l’altezza maggiore rallenta ed inverte il suo percorso, il Capricorno invece, la rinascita del ciclo solare.Per i greci quest’ultimo era anche la capra Amaltea che allatt Zeus da bambino oppure il dio Pan dalle sembianze di capra
  • Leone.Leo-150x150Impersonava il dio sole Ra od Osiride per gli egiziani, mentre per i greci era il leone ucciso da Ercole. Contiene la stella Regolo che Tolomeo battezz cos, ossia “piccolo re”.

 

  • Vergine.Virgo-150x150Il mito della Gran Madre, raffigurante Demetra per i greci e Cerere per i romani. Dea della fecondazione, tiene in mano il simbolo della vita, la stella Spica ossia il grano. Per gli egizi era la dea Iside.

 

  • Bilancia. bilancia_mitoUnico segno dello zodiaco che non raffigura un animale. Probabilmente fu creata durante la dominazione romana in Egitto in onore di Giulio Cesare, rappresenta il simbolo dell’equit visto che uno degli equinozi, quello d’autunno, anticamente cadeva in questa costellazione e come sappiamo in quel periodo la durata del giorno uguale a quella della notte.

 

  • Scorpione.Scorpius2-150x150Nel mito egizio rappresentava lo scorpione che punse il figlio del dio Osiride, Horus, invece i greci lo immaginavano mentre insidiava Orione nella sua battuta di caccia.

 

  • Sagittario.Sagittarius-150x150Mezzo uomo e mezzo cavallo in origine rappresentava il centauro Chirone che insegn ad Esculapio, figlio del dio Apollo, l’arte della medicina ed accud Achille, l’eroe di Troia.

 

  • Acquario. Rappresenta Ganimede il giovane raCOSTELLAZIONI: Ogni soffitto potr avere la Costellazione che preferiscipito da Zeus e che somministrava le bevande agli dei.

 

  • Pesci.Pisces-150x150 Una costellazione che incarna uno dei pochi miti, importati dai greci che, rimasti collegati alla versione originale, non trovarono riscontri nella loro visione fantastica delle stelle.

Altre Costellazioni

  • Perseo.
    Guerriero che grazie all’aiuto di Atena e di Mercurio riusc a sconfiggere la Medusa senza esserne pietrificato dallo sguardo. Tiene in mano la testa di essa di cui un occhio raffigurato dalla stella Algol, l’occhio del diavolo per gli Arabi. Al ritorno dalla sua avventura si imbatt nella giovane Andromeda che salv dal mostro marino impersonato dalla costellazione della Balena.
  • Andromeda.
    Come abbiamo detto rappresenta la figlia di Cefeo e Cassiopeia, che Perseo liber uccidendo il mostro che la insidiava.
  • Cassiopea.
    Mito di origine greca che impersonava l’omonima regina di Etiopia. Ella offese le Nereidi, figlie di Poseidone, sfidandole in una gara di bellezza, cos che il dio la pun provocando carestie fra il suo popolo, alle quali si tent di scampare sacrificando in suo onore la figlia della stessa regina, Andromeda.
  • Cefeo.
    Marito di Cassiopeia e padre di Andromeda, mentre per gli egiziani raffigurava il faraone Cheope.
  • Pegaso.
    Cavallo alato partorito dalla Medusa che fu donato dal dio Nettuno a Bellerofonte per sconfiggere la Chimera. Quest’ultimo reso raggiante dal successo dell’impresa tent di raggiungere il monte Olimpo, cosa che gli venne impedita da Zeus facendolo cadere dal cavallo alato. L’animale riusc comunque nell’impresa divenendo uno dei preferiti dal re Zeus.
  • Balena.
    Raffigura il mostro marino al quale era stata sacrificata Andromeda.
  • Ercole.
    Figlio di Zeus, l’eroe che supera le sue leggendarie fatiche. E’ rappresentato nell’intento di uccidere il drago nella costellazione omonima che gli sta di fronte.
  • Dragone.
    I greci lo immaginarono come il drago sconfitto da Ercole durante una delle sue fatiche o come il mostro sconfitto da Atena che prendendolo per la coda lo scagli nel cielo.
  • Idra.
    Altra fatica di Ercole che rappresenta il mostro a sette teste sconfitto dall’eroe greco.

Fonte:Astroamici