Una ricerca recente del Prof. Roger Ulrich, fondatore del primo centro interdisciplinare tra medicina e architettura all’Università del Texas, ha quantificato i benefici per la salute dei pazienti dopo la visione di immagini della natura come dormire sotto un cielo stellato.
I pazienti che dormono sotto un cielo stellato nelle loro stanze, sostiene il Professore,  si sono ripresi più rapidamente di quelli che dormono sotto un soffitto normale.
In un ampio studio di ricerca, Ulrich, ha delineato numerose strategie per migliorare l’esperienza sanitaria per pazienti e il personale medico.

In una sua recente intervista dice:”… I ricercatori hanno costantemente riferito che i benefici come la riduzione dello stress e la cura dell’insonnia solamente alla semplice visione di un cielo stellato notturno sui soffitti delle camere dei loro pazienti, si siano manifestati come dei cambiamenti emotivi e fisiologici incredibilmente positivi.”

Il Dottor Roger Ulrich sostiene tra l’altro che quando si è immersi in un ambiente freddo, funzionale e spaventoso come un ospedale, la mente cerca una via di uscita verso la normalità, alla fine dopo aver raccolto una tale quantità di dati ha potuto affermare con sicurezza, che i pazienti che la notte dormivano sotto un cielo stellato tornavano in salute più velocemente rispetto tutti gli altri.

Il cielo stellato è una delle piu’ grandi esperienze naturali al quale l’uomo possa mai assistere, attualmente però nella maggior parte dei paesi industrializzati ammirare un cielo stellato è divenuta un’utopia dato l’inquinamento luminoso delle città….menomale c’è BlueDream!!!